Benvenuto su questo spazio. Molti sono gli argomenti: troverai attualità, schede di giardinaggio, ricette di cucina, articoli sulla natura, parapsicologia, mitologia, favole, poesie, letteratura, la Roma del tempo che fu. Spero che trascorrerai attimi piacevoli e sereni e, se vorrai intervenire o contattarmi, ne sarò felice.

Marista
Siete in: Home arrow Articoli arrow Report e banche, ma non servizio pubblico! Infatti
Ricerca personalizzata
Amministrazione
Report e banche, ma non servizio pubblico! Infatti PDF Stampa E-mail

Scritto da Marista Urru   
marted 15 ottobre 2013

Report.. l'ultima puntata viene assai criticata.. non è servizio pubblico protestano  noti blogger, ma non c'è da meravigliarsi, certo non può essere servizio pubblico e la Gabanelli, comunque la pensi in merito, deve accettare la realtà.

Questo non è servizio pubblico! L'alto lamento si diffonde per il web ( ma perchè, ancora perdete tempo a farvi imboccare dalla rai.. eppure ormai è palese  in mano a chi è andata, e allora.. davvero non ve ne siete accorti? ) Spegnete il televisore.. io lo ho fatto e sto benissimo.

Non è un segreto comunque che Presidente  Rai è Anna Maria Tarantola, manager di Banca di Italia: una vita  in carriera bancaria, e viene catapultata da Monti alla  Rai. Non so cosa ne è della Rai tv .. io non la vedo. Ma credo sia normale immaginare che questa nomina sia avvenuta a ragion veduta dato il momento particolare  che stiamo attraversando ormai da decenni.Surprised



Io la  situazione la vedo cosi' in parole poverissime e schematizzando l'insieme, se ci riesco, e se vi va  continuate a leggere:

Le banche vengono foraggiate dalla BCE all'1%.. poi vendono il danaro ricevuto dalla BCE allo Stato
in sostanza, comperandone i titoli  che renderano più o meno il 6%, un buon affare anche se soggetto alla altelena degli spread. Lo Stato, cioè noi,  si indebita sempre più e noi dobbiamo pagare sempre più tasse, cosa che puntualmente accade da parecchio tempo, troppo visto che questo meccanismo lo rende  nei fatti inestinguibile.. e qquesto deve essere chiaro a tutti.. INESTINGUIBILE.

 Ma ci raccontano  che questo sistema apparentemente idiota servirà a fare diminuire il debito pubblico, anche perchè le Banche ogni volta che chiedono soldi alla BCE promettono che daranno soldi alla imprese ed alle famiglie  per fare ripartire la economia reale e poi...manco pe la capa che lo fanno!

"I segni di «credit crunch» sono purtroppo ancora evidenti in Italia, dove i prestiti alle famiglie sono diminuiti a gennaio di 500 milioni di euro, portando complessivamente al l'1,2% il calo negli ultimi 12 mesi. Ancora più grave risulta l'emorragia di finanziamenti a favore delle imprese (4,3 miliardi in meno, -3,2% su base annua). Il tutto nonostante le banche italiane si dimostrino sempre in grado di fare incetta di depositi, sia fra le famiglie (5,1 miliardi in più a gennaio), sia questa volta anche fra le imprese (4,1 miliardi). vedi qui sul Sole24ore

Quindi riprendendo il discorso su la  Manager Anna Maria Tarantola, abbiamo  che una lobby  di importanza centrale per il nostro Paese, è stata posta a controllo del servizio pubblico, che non è più definivile pubblico dal momento che è assai vicino ad una lobby di "Imprenditori privati" quali sono a tuutti gli effetti le banche, che altro non vogliono essere e rivendicano con forza questo status, questa è la sostanza. Se vi va di approfondire leggete che ne scrive BeppeGrillo    http://www.beppegrillo.it/2013/08/rai_gli_happy_five_e_i_segreti_della_tarantola.htm

Ecco spiegata in breve e con un po'  di fretta,  la incredibilmente disinformante puntata di Report: la tv non  è più servizio Pubblico.. metteteci una croce sopra o .. rivoluzionate il tutto se ci tenete e se ci riuscite.


Italia e TV delle banche: un caso clinico, i cittadini davanti allo schermo a farsi rintontolare da  una lobby, quella dei banchieri che ormai mette il naso in ogni angolo del paese..  per par condicio chiedo .. e le altre lobby?
E diamogli una bella regolata, basta con i dati di fatto mascherati, nascosti insieme alla polvere sotto al tappeto. Facciamoli agire alla luce del sole  i vari lobbisti,  certo solo dopo aver  creato una solida rete di protezione usando  quello che abbiamo : Codice e Costituzione, se ancora siamo liberi di farlo, bene inteso, e se siamo capaci di farlo senza mettere la stesura del tutto in mano alla lobby bancaria, se no siamo al solito gioco della finta democrazia pesantemente truccata e francamente mi parrebbe l'ora di finirla con la farsa che ci sta ammazzando.

Facciamoli crescere sti poveri Italiani, diciamo la verità ai pochi che ancora fingono di non sapere  o non sanno, come funziona il mondo. E soprattutto, arriviamo  a capire  la necessità che chi guadagna e si arricchisce con i denari dei contribuenti.. deve avere almeno il coraggio di farlo  alla luce del sole, gli angoli bui non nascondono mai niente di buono, si nasconde in genere quello che , se rivelato , sarebbe inaccettabile.







Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con
 
< Prec.   Pros. >
Libri da non perdere

 
Downloads
     
 
 
     
 
 


Segnalato su:
 
     
il Taggatore  
     
Viadeo  
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.