NONNA ADA IN CUCINA: focaccia di patate e focaccia dolce

Scritto da Marista Urru   
giovedý 02 aprile 2009






 












Questa ricetta rustica    è ottima base per  torte di verdura ed è semplice e sbrigativa

 

400  gr di patate, 200 gr di farina, 15 gr lievito di birra, olio, 100 gr di formaggio del tipo che preferite origano , sale.

Lessate le patate, poi  passatele in una terrina in cui aggiungerete la  farina, lievito sciolto in  ½ bicchiere di acqua tiepida, e 3 cucchiai di olio, il sale.

Impastate a lungo, quando il composto è liscio, involgetelo in un tovagliolo e lasciatelo in ambiente  riparato per 1 ora a lievitare. Poi stendetelo in forma tonda e mettetelo in una teglia cui avete bagnato il fondo con olio, se usate una antiaderente, basterà appena ungerla  con anche meno di 1 cucchiaio di olio, mettete in forno a 180° per 15 minuti, poi tiratela fuori e cospargetele col formaggio scelto ed origano, rinfornate per 5 minuti.


Questa è una ottima base per sbizzarrirvi con le verdure, carciofi  e piselli in questa stagione, viene bene, oppure  con peperoni e melanzane saltate in padella, o semplicemente con zucchine trifolate e insaporite con odore di aglio e prezzemolo fresco , come farò oggi io.




Focaccia dolce  di mandorle

 

150 gr mandorle , 150 gr zucchero 50 gr fecola di patate, 3 uova, 1 arancio

Lavorate i rossi dell'uovo con  poco più di metà zucchero ben bene, poi aggiungete la farina con un setaccio, poi ancora le mandorle che  avete pestato finemente con lo zucchero rimasto, poi ancora il sugo dell'arancio, ed un poco di grattata delle buccia, alla fine le chiare montate a neve ben ferma, mettete in teglia antiaderente, leggermente unta di burro, a fuoco moderatissimo.

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con