Santa Marinella e le Orchidee spontanee nel Lazio

Scritto da Marista Urru   
giovedý 28 maggio 2009

orchidea spontanea lazio vespariaQuesta orchidea è spuntata per la prima volta quest'anno, vicinissima a casa , sotto un vecchio alloro, è detta anche Vesparia.   (Ophrys apifera).
Orchis : la parola è adoperata da Plinio il vecchio per indicare una orchidea, la parola è di origine greca e significa , testicolo. Il nome si spiega  con  tutta evidenza se riuscite a vedere  fuori del terreno le piante di alcune specie: possiedono due tuberi di forma ovale-tondeggiante che  fanno pensare chiaramente alle ghiandole genitali maschili. Per questo in passato si riteneva che queste piante avessero proprietà di ricostituente del vigore sessuale, mentre al più, essendo  questi tuberi mucillaginosi, potrebbero essere utili contro le infiammazioni del tubo digerente.




Molti  credono che le orchidee siano solo fiori esotici, da serra. Invece l'Italia è uno dei paesi d'Europa più ricco di Orchidee,  vi nascono moltissime specie endemiche, macchie, boschi, paludi, prati, ci regalerebbero la possibilità di godere della vista di autentici piccoli gioielli della flora, se solo fossimo meno distratti e se  fossimo meno vandali verso la grande madre terra e le sue specie.

orchidea spontanea Santa Marinella Capita di prosciugare un luogo umido senza necessità..  e si perde un piccolo tesoro.

 Capita di aver la fortuna di comperare un terreno su cui costruire casa e  per prima cosa, si manda una bella ruspa a grattare tutto il terreno, credendo di "dare una bella pulitina", in realtà quasi sempre si sta solo togliendo la parte fertile del terreno, distruggendo specie endemiche, tra cui magari anche  orchidee, per sostituire il tutto poi a casa finita,  con camionate di terraccia di risulta costosa ed inutile, che dovrà essere fertilizzata con sacchi e sacchi di concime chimico naturalmente, poi arriverà un giardiniere  che se poco esperto, o poco onesto , e per fortuna non molti sono incapaci, ma capita specie se invece che dal giardiniere andate dall'"ometto che mi pulisce il giardino" e che  vi consiglierà piante  da lago o mezza montagna  al mare o che vi consiglierà l'oleandro in montagna, o altre  amenità costose.  


Per tornare alla orchidee spontanee, sono belle, anzi bellissime, ma sono rare e questo dovrebbe essere un motivo in più per difendere certe zone naturali, come la collina in cui io abito ed in cui vengono commessi scempi  e per disinteresse e per totale ignoranza oltre che per malinteso senso del progresso , infatti si potrebbe avere il progresso ( che nel  Lazio per esempio manca), senza distruggere l'ambiente, anzi curandolo, esaltandolo e facendone richiamo  turistico, ma non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire, quindi  personalmente mi contento di quel che ancora è residuato dalla cecità umana , visto che nulla di più posso  se non mostrarvi alcune specie  che nascono spontanee nel mio giardino  e nella campagna  residua intorno, in attesa che i costruttori di zona si mettano d'accordo e  distruggano le colline intorno nella totale indifferenza degli organi preposti alla salvaguardia dell'ambiente.

orchidea spontanea Santa Marinella



















Di queste orchidee ne fioriscono  a centinaia nella macchia davanti casa, con effetto spettacolare




























Ammetto: non conosco i nomi delle orchidee che vi mostro e le foto che ho non esauriscono le specie esistenti, un paio  delle quali quest'anno non hanno fiorito da me e dove erano in abbondanza...  "giardinieri mandati dal Comune anni fa,  hanno finalmente  "pulito il terreno" raschiandolo  con cura degna di migliore causa, tanto più che hanno poi  lasciato poco più in là  calcinacci di risulta, un water, qualche materasso... cose d'Italia.

 Comunque ci tengo a specificare che trasportare una orchidea spontanea nel proprio giardino è impresa inutile, dovesse anche riuscirvi, non si moltiplicherà ed in poche stagioni, sparirà.. Rivolgiamoci quindi per i nostri balconi, case e giardini alle specie esotiche coltivabili, l'operazione sarà facile e di soddisfazione .


orchidea-spontanea-del-lazio-2.jpg
Nei prati intorno a casa, dove l'ecosistema non viente troppo sconvolto, nascono spontanee queste orchidee, in certi angoli particolarmente favorevoli, fanno prato  e nella collina di fronte casa, credo della stessa specie, nasce la variante rossa con pochi esemplari di variante giallo crema



























Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Commenti (1)
1. orchidee
Scritto da francesca \n Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo ' target='_blank'>website, il 08-06-2013 00:15
ciao ,io ho conosciuto da poco queste orchiedee o meglio alcune di esse...c'Ŕ una signora che le ha in un vaso vicino casa mia e mi ha raccontato che sua madre da giovane raccolse dei bulbi di queste orchiedeee con il grano e lei le riproduce da allora in suo ricordo..mi sembrava un bel racconot e una bella cosa.allora si vede non era illegale raccogliere questo tipo di painte ..ora c'Ŕ un tipo su ebay che vende i bulbi di alcuni tipi di queste orchidee..io ne prender˛ qualcuna perchŔ mi fanno impazzire..ce ne sono alcune che hai fotografato che sono meravigliose,quelle bianche e una esile sul fucsia meravigliose!!!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con