Voltaire intuizione profetica del mondo moderno giÓ nel 1764: "la tirannia di parecchi"

Scritto da Marista Urru   
venerdý 05 giugno 2009


Dal Dizionario filosofico di Voltaire ,  alla attenzione di chi vorrà leggere:la voce Tirannia.

Certa che tutti  ricorderete come Voltaire abbia coltivato i principi dello Stato laico, della sovranità popolare, della uguaglianza dei diritti e del rispetto delle prerogative naturali degli individui e dei popoli.I suoi scritti oltre cha apparire prodromici alle nuove idee della rivoluzione francese, e al pensiero illuminista, appaiono ancora  validi  per il pensiero democratico e per la enorme capacità di risvegliare "lo spirito critico" tanto dormiente nell'uomo moderno in genere













TIRANNIA

 
".. Si distingue la tirannia di uno solo da quella di parecchi.

Questa tirannia di parecchi sarebbe quella di un ceto o di una corporazione che usurpasse i diritti degli altri, ed esercitasse il dispotismo per mezzo di leggi appositamente alterate. E non vi sono neppure questa specie di tiranni in Europa , dice Voltaire nel 1760 circa e aggiunge:

-Sotto quale tirannia preferireste vivere? Sotto nessuna. Ma se bisognasse scegliere io per me detesterei meno la tirannia di uno solo che quella di parecchi.

Un despota ha sempre qualche buon momento; UNA ASSEMBLEA DI DESPOTI, MAI. Se un tiranno mi fa una ingiustizia, potrò disarmarlo per mezzo della sua amica, del suo confessore, o del suo favorito; ma una compagnia di solennissimi tiranni è inaccessibile ad ogni seduzione. Quando non è ingiusta, è per lo meno dura, e non distribuisce mai grazie ( Oggi mi vien da pensare alla Cina ndr)... se ho una compagnia di cento despoti.... Se ho un campo confinante on uno di loro, sarò angariato ( e a chi non è successo nel nostro mondo di avere il vicino potente e prevaricatore in nome del suo potere?), se avrò un processo contro un parente di uno di questi signori, sarò rovinato

(Nel mondo moderno i problemi son altri e molti di più. Chi mi leggesse, li conosce bene.ndr)

Prosegue Voltaire: Come fare? Ho paura che in questo mondo si sia ridotti ad essere incudine o martello: felice a chi può sfuggire a questa alternativa."

 
Sta di fatto che i moderni tiranni in nome della democrazia sono molti , irraggiungibili ed inamovibili , abbiamo i poteri di corporazioni e lobby,  nel mondo della burocrazia, del sindacalismo, della economia con la potentissima lobby bancaria che le leggi le scavalca, le lobby del farmaco strettamente connesse alle banche, le multinazionali, strettamente connesse e spesso coincidenti  con le Banche. Tiranni potenti e pervasivi i cui tentacoli periferici molte indagini evidenziano essere collegati con le malavite mondiali. Altro che esser tra incudine e martello, un inferno piuttosto il nostro, niente di meno.

  tiranni moderni

















Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con