Cesoia & Rastrello di M&MIl Nasturzio:bello, commestibile ed afrodisiaco che volere di pi.

Scritto da Marista Urru   
domenica 01 novembre 2009


Cominciamo dal nome, quello vero è Tropaeolum, viene anche detto Fior Cappuccio, ma il vero nome deriva dal greco  da tropaion che significa trionfo, e questo  gli fu dato da Linneo.

E' pianta poco apprezzata  e difficilmente utilizzata  come sarebbe giusto, nei giardini dove trovano collocazione ideale a mezza ombra, in zona arieggiata e considerato che esistono nasturzi profumati e che i fiori possono essere gialli, rossi, arancio  nelle varie tonalità, si presta ad accostamenti  di tonalità di colore suggestivi.

Si coltiva facilmente, ma certo delle attenzioni sono necessarie: usate sabbia, mescolatene un poco nel terreno che deve essere arioso e sciolto, se li coltivate in cassetta usate sabbia e torba

Cure

. Innaffiare : senza esagerare

. Concimare:  ogni 15 giorni  usando prodotto poco azotato altrimenti avrete foglie e pochi o niente fiori

. Ingiallimento delle foglie:  probabile virus, fate prima ad estirpare e bruciare, comunque tenete smosso e pulito  il terreno alla base

. Parassiti: sono facilmente attaccati dagli afidi, il sistema solito, dallo spray in commercio a spazzolate con alcool, o simili.

. Seminare , in primavera, verso Marzo, ma in  zone temperate potete farlo anche in Autunno

. Talee : se avete ibridi particolarmente belli non perdete l'occasione e premunitevi, in autunno fatene talee che invaserete appena hanno attecchito e  spunterete a più riprese la piantina per irrobustirla e farle prendere un giusto andamento

 
Nasturzio a radice tuberosa
:   che io sappia si interrano a Novembre/ Gennaio in terriccio come scrivevo, di torba, sabbia  e letame maturo. I tuberi però vanno tolti dalla terra come quelli delle Dalie  a fine fioritura e conservati in torba asciutta o vermiculite, almeno così vedo fare a d una mia vicina . Comunque di questa pianta i semi attecchiscono, ci ho provato e personalmente lo uso come annuale o biannuale , conservando i semi e ripiantandoli

Nasturzio a tavola

Foglie , fiori e semi, si mangiano, le foglie in insalata sono ottime una sapore pungente che nelle insalate miste  ci sta bene, i fiori io  li uso per abbellire le insalate, i boccioli  ed i semi non ancora maturi si possono conservare in aceto o in salamoia  come i capperi e non son male, i  tuberi dicono che lessati siano buoni

Una buona insalata: fiori di nasturzio, erba cipollina, qualche foglia di nasturzio, conditela con olio e limone lasciandola riposare una oretta, è buona  pare faccia bene ai reni.

O anche : fiori di nasturzio, radicchio, olio aceto e sale, provatela

Probabilmente in quanto ricco di vitamine, si ritiene che le  su dette ricette di insalate e l'uso dei semi a mo' di cappero, abbiano effetti afrodisiaci

 

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Commenti (3)
1. nasturzi
Scritto da Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , il 01-11-2009 20:42
ciao, sodo angora raffreddada! peggio di ieri! Come faccio a vederle, ho tenuto d'occhio la farfalla bianca, vedevo che insisteva sulle foglie dei nasturzi, purtroppo per la larva non c' cenere che tenga, l'ho provato! Ci vuole un insetticida specifico (confidor) l'unico haim! Ma non il solo, vengono attaccati persino i Bocca di Leone! Le uova? Impossibile vederle, quando la farfalla si posata le ha gi messe. Io per evitare il contagio ho subito tagliato via la foglia con la cova. Per allucinante! 
stai lavorando tantissimo!!!!! 
Ciau
2. cavolaia
Scritto da Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , il 01-11-2009 16:48
Ma sai che non m ne ero mai accorta? ci voglio fae caso, e se mai come si fa? sui cavoli si mette la cenere che io sappia per non "avvelenarli", ma non so se al nasturzio si pu, e poi dovrei beccare le uova e con le mille foglie.. ma come fai a vedere ste cose! 
Guarita? un bacio
3. nasturzi
Scritto da Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , il 01-11-2009 15:29
Ciao Marista, ho notato che sulle foglie dei nasturzi si insedia la larva "minatrice", figlia della farfalla bianca Cavolaia, la stessa larva che distrugge le tenere foglie dei limoni, spesso l'ingiallimento fogliare dovuto anche a quella. Ciao

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con