Cesoia & Rastrello di M&M Il giardino di Aprile 2010

Scritto da Marista Urru   
giovedý 01 aprile 2010
pruno fiorito
Aprile:  con lui il tepore  della  primavera , anche se ancora il tempo è un poco incerto, ventoso , umido, ma fioritissimo.

Poco fa  ha cantato  dagli olivi il cuculo. La credenza comune è che  con il suo canto questo uccello misterioso annunci la nuova stagione, il momento in cui ci si deve affrettare ai tanti lavori che giardino ed orto richiedono, e visto  che Aprile e Maggio sono la chiave di tutto l'anno, i lavori son davvero molti.







Prato

 Non c'è più tempo da perdere, va tosato ormai ogni 7 giorni circa, vanno fatte le semine laddove  nell'inverno il manto si è impoverito, controllate  i residui eventuali di muschio, vanno raschiati via, poi zappettate e sminuzzate il terreno, mettete seme. Pulite il terreno, non lo farete mai abbastanza, sassolini, rametti,  correggetelo con torba e sabbia, areatelo e aggiungete terriccio dove risulta affossato, mescolate al terriccio del concime

Potature

Controllate che piante e cespugli non abbiano un aspetto troppo disordinato, che non vi siano rami vecchi, nel caso meglio toglierli e soprattutto  badate che la vegetazione non sia troppo fitta, latriemnti si crea ambiente  ottimo per muffe e parassiti.

Piantare

Dovete affrettarvi prima che arrivi il caldo. I gerani  si svegliano ora, sbrigatevi a piantarli, come anche i bulbi  a fioritura estiva

Parassiti


Controllate le vostre piante, sono in arrivo  i loro nemici, sulle rose si moltiplicano con rapidità vi rimando per una eliminazione naturale a quello che  consiglia al proposito Mariella

Annuali

E' il momento di metterle a dimora e ricordate di arieggiare loro la terra intorno con leggere sarchiature almeno una volta la settimana. Buona noma anche  è dopo il trapianto spruzzare del buon concimante fogliare, aiuta a superare il trauma del trapianto

Semine

Ipomee, nasturzi, cosmee, zinnie, lini, timo serpillo per  zone soleggiate, se riuscite a farne un tappeto, ne avrete soddisfazione,, profumato e ricco di piccoli fiori.

Violette all'ombra ,  alla base degli alberi, e agapanthus sotto gli olivi


Per le rose leggi anche:


: LE ROSE IV : Malattie e rimedi

   LE ROSE III : riprodurle per seme ? Possiamo
      
   LE ROSE II Impianto

   LE ROSE I


Potare le rose

 
1) Quelle rampicanti che fioriscono sui rami dell'anno passato dovreste averle già potate in tarda estate  o in autunno, lo stesso vale per le botaniche, e quelle antiche, altrimenti  la fioritura potrebbe esser scarsa o nulla.

2) Le rose che producono fiori sui rami dell'anno potete potarle  dall'inizio della primavera sino ai primi di Aprile, quando orami le gemme basali cominciano a fare le foglie.

La potatura va fatta , come credo ormai tutti sapete, 5mm sopra una gemma, certo per prima cosa eliminate ogni ramo secco, quelli che si incrociano tra loro, quelli deboli. Le vostre cesoie debbono essere affilate e disinfettate, il taglio netto e con inclinazione opposta a quella della gemma.

Il ramo va potato poco sopra le gemme rivolte verso l'esterno, non deve essere praticato  troppo distante, né troppo vicino alla gemma

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con