Cesoia & Rastrello di M&M L'orto del mese di Giugno 2010

Scritto da Marista Urru   
giovedý 03 giugno 2010

orto estivo
Per coloro che  coltivano un orto, grande o piccolo, in terra o sul balcone, questo è il mese dei raccolti.
Giusy mi scrive che i pomodori  coltivati sul suo balcone  e che finalmente ha potuto  gustare,  hanno un  sapore "strepitoso".
Esatto,  quello che coltivate, raccogliete e mettete in tavola direttamente, senza che abbia  subito travagli di ogni genere, trasporti, immagazzinaggi,  e simili necessità, avrà davvero gusto ed aromi  ormai da molti dimenticati, senza contare il maggior contenuto di vitamine.  certe soddisfazioni valgono il lavoro, il tempo, la cura spese.






Quindi, raccolti gli ortaggi, vi troverete presto con terra libera e pronta per le nuove colture, chi ha fatto i semenzai, ora dovrebbe avere delle belle piantine al punto giusto, altrimenti esistono i vivaisti, ce ne sono di molto bravi che mettono in commercio piantine sane e di buona resa.
 Guardate la base delle insalate che non compaiono i primi segni di marciume,  controllate  la faccia inferiore delle foglie, io personalmente  mi sono fatta l'esperienza, a modo mio, di riconoscere quelle piantine troppo rigogliose, con foglie che evidenziano  l'eccessiva  dose di fertilizzanti, proprio per fare bella figura  ma che poi, una volta in piena terra, daranno una resa scarsa e magari vi muoiono.  Rinuncio a darvene così quattro indicazioni, potrei sbagliare, spiegare male o voi recepire male, solo un consiglio, vecchi e sempre buono: osservate, guardate, e fate tesoro degli insuccessi più che dei successi, ogni fallimento ha un perché, cercatelo, ma per farlo dovete  osservare   bene, è anche un ottimo esercizio per la vita, credetemi.

Torniamo all'orto

Semine:
liberato il terreno rastrellate al meglio, disinfettatelo con  prodotto da orto, arricchite  di buon terriccio, a questo punto potete seminare , magari stando attenti se possibile di non ripetere sul terreno la stessa coltivazione che c'era prima  o una della stessa specie, viene bene seminare, prezzemolo, cavolo, broccolo, lattughe, ravanelli.

 
Antiparassitari ed anticrittogamici
In assenza dei fiori, provvedete a medicare melanzane, pomodori e peperoni

Piantine del vivaio come sono fragili!
Lory 82  mi scrive che, comperate le piantine  da orto, le sembrano fragili, è in imbarazzo a manovrarle , toglierle dal contenitore per  metterle in vaso sul suo balcone.

Le trovate in genere in vaschette multiple di plastica leggera, quando le portate a casa,  fate che il terriccio nelle vaschette si asciughi un poco, e piuttosto che tirarle su  prendendole dalla piantina,  fate una leggera pressione dall'esterno perché la terra si stacci meglio dalle pareti del contenitore, se resiste ancora, rovesciate di lato, vi cade in mano da sola. Idem se  trovate la pianta in contenitore singolo, in questo caso  è più agevole dall'esterno comprimere la plastica e poi rovesciare i vaso di lato, buon lavoro  .

Lavori necessari
Togliere le erbe, possibilmente a mano per evitare di rovinare le radici, tra le file usate l'apposita zappa stretta e leggera.


Ombreggiature
è proprio il momento di cominciare a prepararle,  per i semenzai e le insalatine ( che altrimenti prendono di amaro, è facile, bastano  4 bastoni a  forcella

Tutori delle viti controllateli

Irrigazione,

pulite bene i solchi e provate per vedere se fungono

 
Trapianti,
nelle zone  collinari  e comunque miti, trapiantate cavolo cappuccio, indivia, lattuga, porro, prezzemolo

 
Cimature:
melone, cetriolo, peperoni, pomodori

Avvicendamenti

Parlando di peperoni, melanzane e pomodori dobbiamo considerare che le esigenze di coltivazione sono molto simili, peperoni e melanzane sono solanacee ed i pomodori  gli son parenti.Ora è momento di  mettere a dimora nuove piantine, tenete presente che, zucche, zucchini, pomodori, fagioli e piselli impoveriscono moltissimo il terreno in cui hanno allignato ed inoltre le malattie degli uni possono passare agli altri, comprese melanzane e peperoni. Dovrebbero per  regola passare tre anni  prima di poter  piantare  questi ortaggi negli stessi luoghi

 
Consociazioni

Carote,

viene bene piantarle dove prima erano aglio e porro perché esse si giovano di alcuni nutrienti rilasciati da queste colture.
Vanno d'accordo con lattughe, piselli, spinaci e ravanelli

 
Cetrioli
Evitate di metterli vicini alle patate, bene se vicini a lattughe, cavoli, fagiolini, piselli, ravanelli e cipolle;
vedi CESOIA & RASTRELLO : Coltivare cetrioli

 
Cavoli
Non associare specie diverse  di cavoli, né metterli vicino alle patate , agli e cipolle
Stanno bene insieme cavolfiore, cavolo cappuccio, lattughe e spinaci, pomodori che sembra  prevengano la mosca del cavolo. Agli e cipolle

Cipolle
Abbisognano di potassio,  preparate il terreno con integratori, e badate a non innaffiarle troppo, marciscono facile. Stanno bene con  carote, spinaci,  cipolle, fagioli e meloni

Fagioli

Insieme a bietole, lattughe, cavoli, rapanelli e rape, mai vicini ad aglio, cipolle e piselli

 
Lattughe
Stanno bene con carote e cipolle, pomodori, sedano e carciofi. Un consiglio, provate a mettere vicini lattughini e nasturzi, migliora il sapore della insalatina.  vedi:  CESOIA & RASTRELLO : Coltivare lattughe


Finocchi

Stanno ben con lattughe, piselli , porri e cetrioli, evitare di metterli vicini a rape a fagioli

 
Sedani
Bene con cavoli, cipolle, lattughe, spinaci, rape, ravanelli

 
Pomodori
Bene con cavoli, cicoria, lattuga, prezzemolo, sedano, fagiolini, cipolle ed agli    Come coltivare pomodori


Peperoni
Stanno bene da soli e non vanno piantati frequentemente nello stesso terreno


Zucchine

Bene con cipolle, fagioli, ravanelli, lattughe, spinaci. Vedi : CESOIA & RASTRELLO :Coltivare zucchini


Melanzane
Bene con  cavoli, finocchi e lattughe per le melanzane vedi qui

Meloni
Bene con fagioli, patate, pomodori. vedi qui per  coltivar meloni

 
Vedi anche per orto di giugno   qui
 

 



 



Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con