Cesoia & Rastrello di M&M Il giardino del mese di Ottobre 2010

Scritto da Marista Urru   
mercoledý 29 settembre 2010


Calendule
La calendula : fiore del mese


Per prati e giardini, terrazzi e balconi, piccole zolle di terriccio stipate in minuscoli vasetti di plastica, è ora di grandi lavori restauro, in attesa del grande freddo.

Ci sono circa 2 mesi di tempo per:

  • Potare alberi, dare forma a cespugli e arbusti spoglianti,

  • Preparare talee (utilizzando quel che si è potato)

  • Curare le rose (ne hanno un gran bisogno dopo questa pazza estate)

  • Preparare e rimuovere il terriccio dei vasi


  • Piantare bulbi a fioritura primaverile e quelli che fioriranno quest’inverno

  • Piantare alberi sempreverdi.


 




Potature: Da ricordare che i tagli stimolano il risveglio dei germogli, questi, non ancora sufficientemente forti per affrontare l’inverno, rischiano di gelare. Eventualmente rimandare la potatura al finire dell’inverno. Naturalmente se ci troviamo in una regione con clima ancora mite è il caso di dare una bella falciata alle chiome!

Vale la regola della potatura dopo la fioritura (che fa anche rima!)

 

Talee: Se siete in una regione a clima mite (una a caso: Sardegna), potete approfittare per tentare la talea di Callistemon (quell’arbusto che produce fiori a forma di spazzolino per bottiglie), utilizzate una porzione di ramo lignificato, aiutate la radicazione con la polvere radicante (ormone) e non innaffiate.

Il mio guru venditore di sementi dice di:

Prepara la talea, bagna la parte da interrare, intingerla nell’ormone radicante, scuotila un pochino per eliminare l’eccesso, fai il buco nel terriccio umido (non bagnato fradicio), pressa ben bene la zolla, copri il vaso con un foglio di plastica trasparente bucata in più punti, NON IRRIGARE nelle successive 24 h. Dopodiché metti in luogo riparato dalla pioggia e il freddo. La radicazione avviene in circa 20 gg.

 

Ah dimenticavo, è preferibile non fare talee molto lunghe 6 nodi sono sufficienti, 3 sotto 3 sopra.

La talea radicata andrà messa a dimora definitiva il prossimo aprile.

 

Rose: Nei prossimi mesi, praticamente dall’inizio dell’autunno, con l’abbondanza di piogge, sono in agguato molte malattie, in modo particolare le crittogamiche (micosi, mal bianco, nero, cocciniglie, afidi).

Per scongiurare pericolosi attacchi è bene tenere pulita la zona alla base dei rosai, eliminare ogni giorno le foglie malate, bruciarle, zappettare la parte per evitare crescite di erbe infestanti.

Tagliare via i polloni che partono dalle radici o dal punto di innesto.

Se le vostre rose hanno finito di fiorire perché esauste, date una prima potatura così che potranno rifiorire ancora una volta prima di affrontare l’inverno.

Il prossimo febbraio si potranno potare del tutto accorciando i rami a 15 cm da terra.

 

Bulbi: non c’è che da seguire il proprio gusto ed estro.

Piantate i bulbi a scalare così da avere molti mesi con fioriture sempre diverse.

Togliete dal terreno i bulbi delle estive, puliteli e dopo che saranno ben asciutti date una spolveratina con ossicloruro di rame, metteteli in luogo asciutto ed al buio.

 

Alberi: E’ il momento giusto per piantare alberi.

Preparate in anticipo una bella buca per contenerli, fate in modo che la terra della buca possa rigenerarsi, eventualmente spargete nelle pareti e nel fondo dello stallatico maturo, possibilmente sterilizzato, aspettate almeno una settimana e ponete a dimora un nuovo albero, oppure espiantatelo dal luogo in cui era (specie se volete cambiare look al giardino), facendo attenzione a non danneggiare le radici.

 

Calendula: Potete seminarla ora in autunno direttamente sul terreno nelle zone temperate, oppure  appena inizia la primavera. Facile da coltivare, se la seminate ora a marzo è già in fiore. se la seminate a fine agostoin semanzaio e poi la trapaintate avrete il fiore per novembre, se alla fine di ottobre, sempre in semenzaio  dovreste avere i fiori a dicembre

 

Vi auguro buon lavoro.


Mariella

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con