BULBI A FIORITURA PRIMAVERILE

Scritto da Marista Urru   
mercoledý 14 novembre 2007
Cara Marista,
Ti chiesi aiuto per i gerani, è andata bene. Ora ho comprato bulbi da tempo, non li ho ancora piantati, sono incerta, mi hanno detto che sono in ritardo, ma è vero, tu che ne dici?.
Liliana

Cara Liliana,
anzitutto sono contenta che abbia risolto il problema gerani, se ti debbo dire, una foto di gerani rigogliosi  fioriti e sani, che avrei pubblicato, mi avrebbe fatto un gran piacere, forse pretendo troppo.

Passiamo ai bulbi : siete in tempo a piantarli eccome! A meno che non siate in zone in cui cominciano le gelate . tu poi vai tranquilla al massimo, li metti in vaso.
Qualche consiglio alla buona :

Preparare il terreno - renderlo ben drenato, sia se piantate in piena terra che in vaso- dategli un poco di disinfettanti, e fino a dicembre siete in tempo per interrare i bulbi.



piantare i bulbi
: regola base, il bulbo  deve essere piantato ad una profondità doppia rispetto alla sua altezza. Comunque per i bulbi più grandi tipo narcisi, tulipani, giacinti, fate una buca profonda almeno 15 cm, per i più piccoli 5 o 10 cm bastano.
La distanza: è un altro particolare spesso poco osservato, vanno piantati ad una certa distanza gli uni dagli altri : 10/12 cm per i grandi, 5 cm per i piccoli. Certo che dovete anche regolarvi  un poco da soli.

Il terreno deve essere ben drenato, se argilloso va allegerito con aggiunta di sabbia o composta o , come fa una mia vicina e forse ci provo anche io , aggiungendo un poco di lettiera nelle buche prima di piantare i bulbi.

Piantare nei vasi : non scegliete vasi troppo piccoli, nè troppo bassi, la profondità è importante, mentre in vaso li potete piantare più ravvicinati, così otterrette un effetto migliore.
In Inverno è buona regola fare in modo che il terreno in cui avete posto i bulbi non geli, se potete mettete i vasi in zona  riparata del terrazzo, oppure aiutatevi  avvolgendo i vasi con fogli di plastica a bolle di aria, io in genere in piena terra e sulle cassette pongo uno strato di foglie o meglio uso paglia

Strati di bulbi : per avere vasi fioriti più a lungo potete impiantare i bulbi a strati, in quello più in basso mettete i bulbi che fioriscono per ultimi ( tulipani), poi man mano quelli che fioriscono prima (crochi, iris nane), provateci, ricordate che esistono  bulbi a fioriture basse e no, tenetelo presente nel comporre il misto in terra.



I Bucaneve :


Ho provato a più riprese a piantare i bucaneve, i risultati sono stati deludenti, ma in questi giorni mi è capitato di parlare con un  amico che ha delle serre da sogno una parte delle quali ospita lettorini per bulbi. E sono arivati un po' di consigli a proposito che rigiro a voi sperando di far cosa utile.

Anzitutto mi ha detto una cosa che io ignoravo: i bucaneve ed i leucojum vanno piantati preferibilmente durante la fioritura, in genere tra febbraio e marzo,  perchè i bulbi che noi acquistiamo "in riposo" hanno grosse difficoltà ad attecchire, basta invece impiantarli appunto mentre sono in fioritura, il trapianto darebbe in questo caso ottimi risultati, basta interrarli nella giusta profondità e nella giusta posizione, dovrebbero esser interrati come tutti i bulbi avendo su di sè almeno 5 cm  di terra; comunque la regola è sempre la stessa : se il terreno è pesante la profondità è il diametro del bulbo, se la terra è leggera e sabbiosa la profondità la calcoli circa al doppio del diametro del bulbo. Il terreno deve essere ricco e ben drenato e...altra sorpresa, per tutti i bulbi, meglio calcareo. E qui a me personalmente viene utile il calcare che un idraulico mi ha tolto da uno scaldabagno e ha messo in un angolo del vecchio orto affermando che mi sarebeb stato necessario, ma confesso non sapevo bene che farci, le mie piante stavano bene , il terreno era in equilibrio, non volevo far nulla di nuovo, ora userò quel calcare per i bulbi unendolo a un buon Humus. Ho poi comprato dietro suo consiglio del fertilizzante ad hoc a basso contenuto di azoto, ma ricco di potassio e fosfati, dovrebbe andare bene anche per le rose in vicinanza. Tenete presente che anche i bucaneve possono esser piantati in vaso.

Ora è il momento in cui i bulbi  cominciano a mostrare i primi getti, togliete le erbe infestanti, a mano o con una zappa, attenti a non rovinarli, io per questo vado a mano con aiuto di una zappetta leggera, del tipo che dalle mie parti chiamano "maleinpeggio". Quando fioriscono badate di innaffiarli senza bagnare i fiori, e comunque prima che fioriscano, specie per gli anemoni, è conveniente spruzzare le foglie con un fertilizzante fogliare specifico.
Quandi i fiori appassiscono, toglieteli, evitate di fargli fare seme, impoverireste i bulbi, tagliate i fiori secchi con 3 o 4 cm di gambo, lasciate il resto con le foglie, serve perchè possano continuare ad assorbire le sostanze necessarie per i bulbi stessi. Giacinti : meglio non tagliare lo stelo, ma  dalla sua base  fate scorrere la mano ripulendolo e lasciatelo; come potete lasciare i fiori a fare seme con le scille, i muscari, i ciclamini

da supermeteo

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con