Videopoker e Monopoli di Stato

Scritto da Marista Urru   
giovedý 07 giugno 2007

 Voragine nei conti dei monopoli di Stato, mancano all’appello ben  98 miliardi di euro!
La Guardia di Finanza  ha scovato un ammanco stratosferico per tasse e multe mai riscosse dalle società concessionarie dei videopoker.Accuse ai vertici dei Monopoli di Stato, e grande imbarazzo, perché i maggiori benefici della frode sono andati alla malavita organizzata.
Decine di miglia di videopoker non sarebbero stati collegati con la SOGEI che si occupa della riscossione delle imposte, ma nascosti  apparentemente disattivati in un magazzino, in realtà attivi altrove
98 miliardi di euro : pari a tre finanziarie! Altro che mandare i finanzieri a cercare scontrini di caramelle!  Usiamoli più spesso per queste inchieste specializzate!

Scrivevo questa breve notizia ai primi di giugno, la ripropongo visto che  non se ne parla più e il sospetto che tutto finisca nel nulla e nel dimenticatoio è comprensibile e legittimo

Non se ne è più sentito parlare, eppure si tratta di un bel po' di soldi, leggendo i giornali si ha la netta sensazione che costoro al governo siano impegnatissimi a spendere e spandere, battibbeccare per il potere da spartirsi, concertare la modalità per meglio spremere gli Italiani in vista delle prossime elezioni, per poter continuare a dilapidare la ricchezza da noi prodotta in attività e regalie a pioggia  che portino voti.

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con