Notte di inverno

Scritto da Marista Urru   
mercoledý 14 gennaio 2009


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Notte di inverno

Notte di ombre,

Di secchi fruscii

Dai rami brinati.

Assorta cammino

E gelide mani

lievi inanellano

i capelli ostinati.

Nei ricordi mi incanto,

l’antico suono del piano

leggero si spande.

 

Da " colloqui con il vento"


Di anonimo cinese

Pensieri in una notte quieta 

  • Davanti al mio letto il luccichio dei raggi della luna
    fanno sembrare brina il pavimento.
    Alzo la testa e osservo la luce lunare,
    abbasso la testa e ripenso al paese d'un tempo.

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con