Benvenuto su questo spazio. Molti sono gli argomenti: troverai attualità, schede di giardinaggio, ricette di cucina, articoli sulla natura, parapsicologia, mitologia, favole, poesie, letteratura, la Roma del tempo che fu. Spero che trascorrerai attimi piacevoli e sereni e, se vorrai intervenire o contattarmi, ne sarò felice.

Marista
Siete in: Home arrow Scritti & Aforismi arrow Favole di Fedro arrow Il leone ed il toro: spesso i forti sottovalutano l'intelligenza dei deboli
Ricerca personalizzata
Amministrazione
Il leone ed il toro: spesso i forti sottovalutano l'intelligenza dei deboli PDF Stampa E-mail

Scritto da Marista Urru   
luned 15 ottobre 2007

Un leone da lungo tempo meditava di uccidere un forte toro e temeva di non riuscire. Un giorno decise di ricorrere all'astuzia.
Gli fece sapere di aver catturato un montone e lo invitò al banchetto. Aveva preparato tutto per assalirlo una volta seduto a tavola,  il toro andò all'appuntamento: vide molte pentole, lunghi spiedi, ma di montone nessuna traccia.
Allora, senza dire neanche una parola, se ne andò.

Il leone lo richiamò e gli chiese il motivo del suo comportamento, visto che non gli era stato fatto nessun affronto. E il toro rispose: - Ho una buona ragione per andarmene vedo tutto pronto per cucinare non un montone, ma un toro.


Anche qui la scelta degli animali per dipingere la situazione, è azzeccatissima : il Leone, il re della foresta, al quale tutto è facile e che quasi sempre ci viene presentato come colui  cui tutto è dovuto ( anche nella realtà per il cibo si fa servire dalle leonesse), dovendosi procurare del cibo e  non essendo in grado di farlo con le proprie forze,  essendo  in presenza di una preda difficile, cerca di adoperare  l'astuzia, ma sottovaluta la preda. Anche questa è una situazione che  si presenta spesso nei rapporti fra umani, capita infatti che coloro  ai quali tutto viene concesso facilmente, se messi alla prova dei fatti, falliscono avendo mal calcolato le proprie capacità.

Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Commenti (1)
1. Scritto da Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , il 10-09-2008 20:58
questa di fedro non la conoscevo, ma i commenti sono tuoi o li hai presi da qualche parte? io condivido 
ciao

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con
 
< Prec.   Pros. >
Libri da non perdere

 
Downloads
     
 
 
     
 
 


Segnalato su:
 
     
il Taggatore  
     
Viadeo  
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.