Cesoia & Rastrello MAGGIO LA ROSA A POIS

Scritto da Marista Urru   
mercoledý 04 maggio 2011
La rosa a pois


Un sepalo - petalo - e una spina
In un comune mattino d'estate -
Una boccetta di Rugiada -Un'Ape o due-
Una Brezza - una capriola fra gli alberi-
Ed io sono una Rosa

Emily Dickinson


Una meravigliosa, zuccherosa rosa a pois, la manda agli amanti dei fiori e delle rose in particolare, Mariella.







Personalmente ammetto la mia ignoranza, mai vista una simile rosa:  è una specie nuova di rose? Oppure nel giardino di Mariella – pollice verde nascono rose speciali, e persino le intemperie invece di guastarle i fiori glieli ricamano?

Comunque, con le cure dovute e la pazienza tutti noi potremo ottenere dalle nostre piante di rose buoni risultati. Si deve partire, come già scritto in questo sito, dalla cura del terreno, sciolto, drenato e quasi neutro, un ph 6,5 mi dicono che sarebbe ottimo. Se sapete che il terreno in cui volete metter delle rose è con ph troppo forte, intervenite. Io uso corteccia di pino in piena terra per pacciamare intorno alle rose, in vaso aggiungo terriccio di castagno o compero direttamente terriccio adatto alle rose.

Vaso: deve esser profondo più che largo a causa dell'andamento delle radici . Fate in modo che il vaso in estate non surriscaldi, se non riuscite ad ombreggiarlo in qualche  modo, ad evitare che assorba il calore dal pavimento del terrazzo, state certi che le vostre piante subiranno dei danni. Innaffiature regolari, sole del mattino, e controllo di ogni più piccolo segnale di sofferenza o novità sulle foglie


per approfondire

 

LE ROSE IV : Malattie e rimedi

                      LE ROSE III : riprodurle per seme ? Possiamo
      
                      LE ROSE II Impianto

                      LE ROSE I

 


Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con