F. Parpaiola Lettere from Germany n.1: Il lato buono degli Italiani

Scritto da Marista Urru   
martedý 06 aprile 2010
Oiazza del Popolo passeggiata
Inviata da Franco Parpaiola il 05-04-2010 15:49

Salve Marista.

Il lato buono degli italiani lo vedo nel fatto che sanno parlare dei loro problemi interni, sono capaci di analizzarli e indicare soluzioni convincenti ed efficaci, ci sono tanti modi per arrivare a Roma, il problema è  che ognuno ci vuole arrivare per conto suo, a modo suo e come pare e piace a lui.

Manca un senso di unità, dicono in tanti, altri invece assicurano che manca la disciplina sociale, mentre altri ancora se ne infischiano di tutto e di tutti, si fanno gli affari loro, cercando di raggiungere il massimo dell' introito con il minimo dispiego di lavoro e di capitali e la minima abnegazione possibile.




L'unico modo per raggiungere  tali traguardi senza tanto dispendio di forze e ad esempio è la disonestà verso gli altri in primo luogo, e l'evasione fiscale quale conseguenza della prima in un secondo tempo, e c'è  infine la criminalità organizzata sia di stampo mafioso o politico che sia, quali naturali conseguenze delle prime due.

È incredibile, ma da quello che scrivi trovo conferma nel mio pensiero, difatti tirando le somme, e di questo ti assicuro ne parleremo ancora, arrivo alla conclusione che l'unica possibilità che questo Stato ha per continuare ad esistere, così impostato com'è, è proprio quella di non funzionare e che possa continuare a sussistere e funzionare, solamente non funzionando.

Guai se si dovesse applicare in Italia il tanto acclamato ed additato e invocato come esempio di funzionalità statale, sistema tedesco , gli italiani impazzirebbero tutti. Gli italiani infatti quando lo invocano non sanno nemmeno di cosa stanno parlando, se questo dovesse accadere, la macchina italiana si fermerebbe all'istante, e per farla ripartire di nuovo, non solo bisognerebbe inventare un nuovo Stato Italiano, ma anche un nuovo Popolo. 

L'anti berlusconiano nasce proprio da questo fatto, la Nomenclatura del Male italiano non vuole cambiamenti, avrebbe tutto da perdere e niente da guadagnare, se non diversi Anni di Galera.

Ciao

Salutonen.

 


Scrivi Commento
  • Si prega di inserire commenti riguardanti l'articolo.
  • Commenti ritenuti offensivi verranno eliminati.
  • E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam. Cose del genere verranno cancellate.
  • I commenti verranno approvati dall'Amministratore prima di venire pubblicati.
  • Ricordarsi di inserire il codice numerico nell'apposito box
  • Se il codice è errato riaggiornare la pagina (refresh)
Nome:
Sito web
Titolo:
Commento:

Desidero essere contattato quando vengono pubblicati altri commenti


Riporta quest'articolo sul tuo sito!

  Lascia il primo commento!

Powered by AkoSuite 2007

Condividi con